Le frontiere dell'anima (11)

Ordina per:
  • img-book

    Un Vescovo nell’Italia nascente

    Monsignor Pio Alberto Del Corona, nato a Livorno nel 1837, fu ordinato Vescovo di S. Miniato nel 1874 da Pio IX. Si ripubblica la prima biografia, scritta subito dopo la morte di Mons. Pio, avvenuta nel 1912, da un suo amico Domenicano, il Padre Lodovico Ferretti. A suo tempo tale testo aveva goduto di discreta fortuna, tanto che il Beato Cormier, allora Maestro Generale dei Domenicani, l’aveva tradotto in francese, inserendo ampliamenti e riflessioni. L’attuale edizione è arricchita da altri testi: due capitoli tratti dalla biografia di Padre Cormier, un opuscolo scritto da Ambrogio Luddi e, in appendice, un aggiornamento storico. Ripresentando testi del passato, il curatore, Marco Marrocchini, ne ha reso il linguaggio accessibile al lettore odierno e ha inserito numerose note di carattere esplicativo per rendere il testo totalmente comprensibile anche a chi non avesse una cultura teologica, liturgica e storica.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Magistero e mistica carmelitana

    Il termine ‘spiritualità’ esprime la ricerca di un valore assoluto. La spiritualità indiana è qui intesa come ricerca di un cammino spirituale, una ricerca dell’Assoluto che trova le sue origini nello Yoga, via degli antenati, antico sentiero di realizzazione per l’uomo indiano.
    L’autore si pone l’obiettivo di offrire gli orientamenti introduttivi alla spiritualità indiana con lo scopo di individuare gli elementi spirituali comuni che possano far incontrare le antiche religioni dell’India e la fede cristiana. Gli elementi compatibili sono ricercati dall’autore alla luce della mistica esplorativa di s. Giovanni della Croce: Spiritualità indiana può essere considerato la seconda parte de Il sentiero mistico di Giovanni della Croce. Il testo è scorrevole e articolato, ricco di riferimenti scritturistici ‘canonici’ indiani e di riferimenti al Magistero della Chiesa Cattolica, come pure di citazioni da autori e studiosi cattolici. Offre inoltre una esaustiva bibliografia di riferimento.

    ANTEPRIMA

    INDICE


  • img-book

    Clemente Rebora poeta e testimone di Cristo

    Quasi tutti gli studi su Clemente Rebora considerano soprattutto la produzione poetica precedente alla conversione e all’ingresso nei rosminiani. Eppure, altrettanto importanti sono i versi successivi, religiosi e mistici. Nel silenzio la poesia di Rebora, come la sua vita, si fa preghiera. E la preghiera, poesia. Coinvolgente e illuminante, Massimo Corsinovi ci guida con sobrietà e discrezione in questi territori interiori. Sulle tracce di un uomo che, nel mondo ma non del mondo, come ogni vero cristiano procede controcorrente. In un tempo confuso come il nostro, in cui la profusione e la vacuità delle parole sono imperanti, quella che con nitida essenzialità Corsinovi ci propone è – come scrive p. Umberto Muratore nella prefazione – «una lettura spirituale nel senso più alto della parola».

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Profilo spirituale della beata Maria Gabriella Sagheddu

    Ai giorni nostri non c’è forse un’inflazione di beatificazioni e canonizzazioni? E la vita contemplativa ha un messaggio da offrire alla donna e all’uomo di oggi?
    Il lettore che prende in mano questo libro potrebbe porsi simili interrogativi, a cui però offre una risposta Benedetto XVI: «I santi normalmente generano altri santi e la vicinanza alle loro persone è sempre salutare: depura ed eleva la mente, apre il cuore all’amore verso Dio e i fratelli. La santità risponde alla sete di felicità che gli uomini, anche oggi, avvertono». Proprio tale magistero rafforza la convinzione che quanto scritto sulla beata Maria Gabriella sia uno stimolo nel cammino verso la perfezione cristiana. La sua figura si presenta quale modello di ecumenismo spirituale e insegna a impetrare il dono dell’unità, in attesa che si realizzi la preghiera di Gesù: tutti i credenti in Lui siano uno.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Mistica esplorativa del nuovo millennio

    Il «Una mistica esplorativa per il terzo millennio» è l’espressione che congiunge i due elementi chiave di quest’opera: da una parte la dottrina di san Giovanni della Croce, dall’altra l’esigenza di partire dagli insegnamenti del Dottore Mistico per indicare nuovi percorsi dello spirito agli uomini del mondo contemporaneo. Il testo si propone di esporre i principi cruciali della spiritualità di san Giovanni della Croce a un pubblico di non soli esperti, ma di cristiani ben disposti a intraprendere nuove avventure dello spirito andando incontro all’«alta e felice unione con Dio». Lettore ideale è l’explorer, colui che desidera dare «forma alla propria vita spirituale» e che qui ha la possibilità di avvalersi della guida d’eccellenza del santo carmelitano, il primo ad aver parlato della vita mistica come sentiero da esplorare, attraverso il quale giungere ad «abbracciare la totalità».

    ANTEPRIMA

    INDICE


  • img-book

    Don Divo Barsotti, uno dei più grandi mistici del Novecento, è sempre stato un “appassionato” di santa Maria Maddalena de’ Pazzi, al punto da nominarlapatrona della vita comune femminile della sua comunità. Egli riteneva che questa santa fiorentina del Cinquecentonon fosse inferiore, in quanto ad esperienza mistica, a santa Teresa d’Avila. Questo volume raccoglie tutto quello che don Divo Barsotti ha detto o scritto su santa M. Maddalena de’ Pazzi. Si tratta di 11 testi inediti – frutto per lo più delle sue meditazioni al monastero di Careggi che custodisce il corpo della santa e vive della sua testimonianza – e di 3 testi già pubblicati in opere diverse. Ecco allora il grande pregio di questo volume: la dottrina mistica della santa carmelitana viene approfondita, presentata e “vissuta” da chi a sua volta è stato un grande mistico, e ha quindi avuto la sensibilità e la profondità per gustarne appieno il significato.

    ANTEPRIMA INDICE


  • img-book

    Diario di un viaggio fisico e spirituale nel deserto libico. Leggendo queste pagine non si può fare a meno di sentirsi coinvolti, partecipare, condividere, nelle stesse emozioni che il narratore ci comunica… «Alla luce di tanti pensieri il deserto sembra essere il vero ambiente per l’uomo, dove può ritrovare le profondità di se stesso, dove si affaccia il senso più intimo della sua natura».

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Gli interventi raccolti in questo volume provengono da un seminario sul significato di «predicare» oggi. Alcuni domenicani si interrogano riandando alle radici della missione che connota l’impegno teologico dell'”Ordine dei frati predicatori” fondato da san Domenico, ponendosi l’interrogativo fondamentale: cosa significa oggi stare a servizio della Parola di salvezza per ogni donna e uomo? L’esperienza di ascoltare e comunicare nel linguaggio umano la Parola di Cristo nella società odierna coinvolge ogni cristiano e tutte le Chiese nel contesto attuale. Il confronto si apre a considerare i fenomeni attuali e compresenti quali l’indifferenza, il pluralismo culturale e il risveglio del sentimento religioso. Elementi, tutti, che pongono nuove sfide all’intelligenza stessa della fede e al dialogo. Perché «predicare» è una missione che nel tempo e nello spazio conosce diverse forme e modalità, e ogni tempo esige di riandare alla radice della missione stessa del predicare in un compito mai concluso di interpretazione.

    ANTEPRIMA INDICE


  • img-book

    Tutti gli articoli scritti da Giorgio La Pira per la rivista «Vita cristiana», di cui la «Rivista di Ascetica e Mistica» da noi pubblicata è la continuazione.

    Si tratta di spunti di riflessione, con forte calore e partecipazione personale, che attestano in modo inequivocabile quanto la vita e l’opera di La Pira fossero intrise di spiritualità.

    ANTEPRIMA INDICE


  • img-book

    Il Diario spirituale di Tilde Manzotti, per la quale è attualmente in corso il processo di beatificazione. Pagine vive, autentiche, sgorgate dal cuore.

    Presentazione di Luciano Giovannetti

    Prefazione di Fausto Sbaffoni

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Il cammino della grazia divina incontro all’uomo nell’analisi del romanzo Ammokònia.

     


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi