Ordina per:
  • img-book

    La teologia nell’inquieto
    viaggio spirituale di Thomas Merton

    Molte sono le costanti del pensiero di Thomas Merton, grande figura di mistico e pensatore, a suo tempo ispiratrice addirittura della Pacem in terris, che di volta in volta gli studiosi hanno approfondito: il gusto dell’eccesso e dello spirito libero che stanno alla base del suo essere monaco; la critica della ragione che mortifica la creatività; l’Amore e la sua centralità; la Sapienza come motore e fine della divinizzazione dell’uomo. I brani raccolti in questo volume si muovono tutti lungo questi assi e sono il frutto dell’incontro tra i più grandi studiosi odierni di Merton: Maurizio Renzini, Bernard Sawicki, Mario Zaninelli e Paolo Trianni, ai quali si aggiunge Jonathan Montaldo. La figura del mistico, i suoi scritti spirituali, le sue ricerche esistenziali, rimangono a tutt’oggi decisamente attuali, e anzi col senno di poi se ne riesce a cogliere (per esempio a proposito dell’invadenza delle nuove tecnologie, o della necessità del dialogo tra le religioni) la spiccata carica profetica. Merton ha ancora molto da dire alle generazioni attuali: la sua visione di una spiritualità profondamente incarnata nella drammaticità dell’esistenza umana (che fu poi in definitiva la chiave del suo successo letterario, costringendo il lettore all’immedesimazione) è oggi un linguaggio accattivante per la metanoia dell’uomo disperante della post-modernità. Promuovere la lettura e lo studio di Merton è in tal senso non solo accademia, ma percorso di evangelizzazione a partire dalla più vera e drammatica esperienza umana attuale.

    ANTEPRIMA INDICE


  • img-book

    Questi testi di Thomas Merton ci mostrano la sua più intima visione di quella forma di vita contemplativa che per anni ha sempre cercato. Egli ci offre le sue idee, a lungo meditate, di quello che potrebbe essere il monaco, pensato nei suoi giorni ma che, a distanza di quasi cinquant’anni dalla sua morte, sono valide ancora oggi. Queste idee potrebbero essere, ai nostri giorni, considerate quelle forze spirituali portanti di un sistema, non solo monastico, ma anche laico così che siano da supporto a un’intera società e alla Chiesa stessa quale forza e guida di quelli che cercano Dio.
    Partendo da quelli che potrebbero essere i lati negativi dell’esistenza di qualsiasi essere umano e non dimenticando la sfera del monachesimo a cui appartiene in maniera consapevole, Merton cerca di scardinare quelle strutture che comprimono gli aspetti spirituali di ogni persona e di dirigere gli aspetti più profondi della ricerca interiore di Dio verso un’unità del proprio esistere.
    Fa scaturire la spontaneità creativa di ogni uomo e donna cercando di regalarci gli strumenti necessari affinché le nostre dimensioni vitali abbiano le naturali risposte alle domande della fede. Cosicché ognuno, nel momento del bisogno, possa attingere alla propria esperienza spirituale e di comprensione; quell’esperienza nata dalla quiete meditativa sperimentata, ricercata e allenata, al fine di vivere in questo tormentato mondo con una pace interiore ed essere in grado di offrirla a chi è, costantemente, in ricerca e in angoscia perché non riesce a cogliere il momento del passaggio di Dio nella propria vita.

    Questo è il secondo volume di una nuova collana interamente dedicata alle opere di Thomas Merton.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Il famoso monaco e scrittore Thomas Merton aveva ben capito che la contemplazione non nutre gli affamati né veste gli ignudi, ma, in assenza di una disciplina quotidiana di attenzione cosciente contemplativa e di preghiera, si rischia di fare un’azione giusta con delle motivazioni sbagliate. La preghiera contemplativa nutre il dinamismo di coloro che compiono il bene aiutandoli a restare onesti, coraggiosi e gioiosamente compassionevoli nel servizio agli altri. Le buone azioni senza la preghiera rischiano lo scoraggiamento. La preghiera contemplativa, fra gli altri vantaggi, ci assicura di rimanere persone appassionate e allegre.
    Gli scritti raccolti in un unico volume da Merton stesso e qui tradotti per la prima volta in italiano presentano ciò che il monaco pensava in riferimento ai valori contemporanei incarnati nell’esperienza quotidiana quale educazione richiesta ad uno stile di vita contemplativa. A suo avviso, la contemplazione non è l’ambito esclusivo per le comunità claustrali o per le chiese ufficialmente riconosciute. L’esperienza contemplativa metodica è un diritto e un dovere per chi nel mondo, agendo da soli o insieme ad altri, porta la parola di Dio in ogni azione del quotidiano quale esempio e condotta della vita stessa.

    Questo è il primo volume di una nuova collana interamente dedicata alle opere di Thomas Merton.

    Disponibile anche in versione eBook a € 10,99 (sotto il pulsante ACQUISTA).

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    con un’antologia di testi

    La misericordia è il balsamo che si effonde con il nome di Gesù, è il nome di uno dei piedi di Dio, l’altro piede è la giustizia; il loro passaggio lascia nell’anima la traccia della speranza e del timore. La misericordia è il dono del Padre per le molte miserie dell’umanità, è il carattere che distingue la persona di Cristo, è il manto della Madre di misericordia, è il frutto del dono dello Spirito.
    Nel volume cui il lettore si accosta viene seguito il filo rosso di questo tema in testi biografici su san Bernardo, in qualche sua lettera, nelle prime opere sull’umiltà, in alcuni sermoni sul Cantico della maturità e, infine, in altri sermoni liturgici dove la misericordia diventa il pane quotidiano; tutti modi di orchestrare un unico pensiero.
    I testi qui presentati, tutti tradotti in italiano, costituiscono una piccola antologia ragionata del pensiero di san Bernardo sulla misericordia nell’anno santo ad essa dedicato.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    La vita contemplativa oggi

    Introduzione di Madre Rosaria Spreafico, Badessa di Vitorchiano

    Nell’anno dedicato alla Vita Consacrata, proponiamo alcuni degli interventi che Madre Cristiana ha prodigato al tema della contemplazione, per guardare con gratitudine al passato, per ricavarne speranza per il domani e forza di carità per il presente.
    La vicenda di Madre Cristiana Piccardo (nata nel 1925) racconta di un impegno in favore della Chiesa e del monachesimo svolto in speciale umiltà. Passata dalla Delegazione Nazionale delle giovanissime di Armida Barelli alla nascente trappa di Vitorchiano, nella quale è stata badessa per ventiquattro anni attuandovi il rinnovamento voluto dal Concilio, è divenuta in seguito superiora e poi maestra del monasticato nella trappa di Humocaro in Venezuela.
    Il tema della vita contemplativa è svolto seguendo le tappe del suo cammino. I testi qui presentati riportano l’insegnamento della Madre alle sue comunità, dal 1969, inizio dell’abbaziato e anno della Venite seorsum, fino quasi ai nostri giorni, al 2008, quando i medesimi contenuti vengono analizzati dalla stessa badessa, oramai emerita, nel corso di alcune conferenze tenute a Quilvo in Cile.
    Gli spunti di riflessione raccolti in queste pagine sostengano la presa di coscienza della forza storica e profetica dell’identità contemplativa.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    La comunità monastica di Valserena desidera offrire al grande pubblico questa antologia di testi, che speriamo essere il primo della serie completa, proprio in occasione dei 900 anni di fondazione dell’abbazia di Clairvaux, di cui Bernardo fu il primo Abate. Sono pagine che dischiudono il tesoro dei sermones liturgici e che permettono di sostare, con l’intelligenza e con il cuore, su di un tema decisivo e radicale per la spiritualità cistercense. L’Ascensione del Signore Gesù, infatti, rimane sintesi e compimento dell’Incarnazione, completamento assoluto del mistero pasquale in quanto preambolo necessario per il dono dello Spirito e pienezza di tutte le solennità liturgiche.
    Nell’opera complessiva di Bernardo si potrebbe dire che i sermoni liturgici costituiscono un luogo di sintesi, così come la liturgia è un luogo di sintesi dell’esperienza cristiana, dove la Parola di Dio, ricevuta nella Chiesa mediante la celebrazione liturgica, edifica il nuovo soggetto cristiano capace di dare gloria a Dio e di trasformare la storia in storia di redenzione.
    Questa prima pubblicazione italiana dei sermoni sull’Ascensione offre al lettore l’insieme di sermoni forse più amato dal Doctor Mellifluus. Dalla contemplazione del mistero dell’Ascensione, infatti, nasce tutto il programma monastico di san Bernardo: l’umiltà cristiana come via della vera ascesi cristiana, che non è sforzo moralistico, ma sequela intelligente e appassionata del Verbo fatto carne, unica via di ritorno al Padre.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    nelle principali fonti storiche dell’XI e del XII secolo e nella Vita s. Roberti (XIII secolo)

    Nel IX centenario della morte di s. Roberto (1111-2011)

    Borgogna, 1098: un gruppo di monaci al seguito dell’abate Roberto abbandona definitivamente l’abbazia benedettina di Molesme, dopo una serie di tentativi vòlti a svincolarsi dai condizionamenti della realtà monastico-feudale del tempo, per edificare una nuova realtà spirituale, comunitaria e sociale ispirata alla Regula s. Benedicti e ai Padri del deserto. Nasce così il Nuovo Monastero nella località paludosa chiamata Cistercium, Cîteaux.
    Al culmine di un serrato confronto tra le due comunità monastiche, che coinvolgono gli ambienti laicali ed ecclesiastici ad esse afferenti, un ordine di papa Urbano II intima infine a Roberto il ritorno a Molesme, causando una scia di polemiche protratta nel tempo.
    Pertanto la figura del «capostipite» della generazione cisterciense, Roberto, lungi dall’essere rivestita dalla patina di una letteratura edificante (eccettuata almeno in parte la sua agiografia), si presenta al lettore odierno come l’oggetto di opposte interpretazioni a partire dal tempo della sua morte, fino ai nostri giorni.
    Il presente volume intende fornire una ricostruzione e un’interpretazione della vicenda delle origini di Cîteaux nel contesto della riforma della Chiesa dell’XI secolo, attraverso un’originale rilettura delle fonti storiche e letterarie (tra cui testi rari o poco visitati) e uno studio sistematico del dibattito storiografico.
    La figura di Roberto emerge in tal modo in tutta la sua complessità di uomo alla convergenza di due mondi.

    ANTEPRIMA INDICE

    Disponibile anche in versione eBook a € 16,00 (sotto il pulsante ACQUISTA).


  • img-book

    Il famoso monaco e scrittore Thomas Merton aveva ben capito che la contemplazione non nutre gli affamati né veste gli ignudi, ma, in assenza di una disciplina quotidiana di attenzione cosciente contemplativa e di preghiera, si rischia di fare un’azione giusta con delle motivazioni sbagliate. La preghiera contemplativa nutre il dinamismo di coloro che compiono il bene aiutandoli a restare onesti, coraggiosi e gioiosamente compassionevoli nel servizio agli altri. Le buone azioni senza la preghiera rischiano lo scoraggiamento. La preghiera contemplativa, fra gli altri vantaggi, ci assicura di rimanere persone appassionate e allegre.
    Gli scritti raccolti in un unico volume da Merton stesso e qui tradotti per la prima volta in italiano presentano ciò che il monaco pensava in riferimento ai valori contemporanei incarnati nell’esperienza quotidiana quale educazione richiesta ad uno stile di vita contemplativa. A suo avviso, la contemplazione non è l’ambito esclusivo per le comunità claustrali o per le chiese ufficialmente riconosciute. L’esperienza contemplativa metodica è un diritto e un dovere per chi nel mondo, agendo da soli o insieme ad altri, porta la parola di Dio in ogni azione del quotidiano quale esempio e condotta della vita stessa.

    Questo è il primo volume di una nuova collana interamente dedicata alle opere di Thomas Merton.

    Disponibile anche in versione a stampa a € 18,00 (sotto il pulsante ACQUISTA).

    ANTEPRIMA  INDICE


    La contemplazione in un mondo che cambia (eBook) di: Merton Thomas, Zaninelli Mario (a cura di),  10,99

    Formato digitale: epub
    Protezione:  Sì (Watermark)
    Stampabile: No

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi