• img-book

    Loffredo Michele

ISBN: 978-88-6434-092-0
COD: ARTE362 Categoria: Tag: , , ,

Intre Tevere et Arno

di: Loffredo Michele

Musei e collezioni pubbliche d’arte contemporanea del territorio aretino

Il territorio aretino, famoso per il suo patrimonio d’arte che va dalla civiltà etrusca all’età classica, dal medioevo al rinascimento e rinomato per l’artigianato d’autore, è anche ricco di un’altra risorsa: le raccolte pubbliche d’arte contemporanea, purtroppo poco conosciute e frequentate, mancava infatti, finora, un riconoscimento ufficiale delle tante realtà presenti sul territorio.

Questo catalogo, attraverso una capillare ricognizione, fa emergere l’insospettato patrimonio di diciassette tra musei e collezioni pubbliche che, documentando le vicende dell’arte contemporanea nel territorio aretino, testimoniano anche un ampio segmento di arte italiana a partire dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri.

Si va dalla raccolta monografica per artista, come la Collezione Gino Severini, il Museo e la Casa Archivio Venturino Venturi, la Fondazione Giuliano Ghelli, o per tipologia artistica, come la scultura del Museo del Cassero o del Museo michelangiolesco, del gioiello e dell’oro della Collezione Orodautore e del Museo aziendale Unoaerre, a quelle di concezione più “classica” come le Collezioni comunali di Arezzo, di Civitella in Val di Chiana, di Loro Ciuffenna, di San Giovanni Valdarno.

Una pubblicazione che, fornendo visibilità a collezioni confinate nell’ambito di piccole realtà comunali, si pone come utile strumento per stabilire un dialogo con il territorio, gli artisti, gli studiosi, gli operatori culturali, per motivare e sostenere nel difficile impegno verso la cultura ma anche incentivare la fruizione pubblica e far emergere un patrimonio contemporaneo da conoscere e apprezzare.

ANTEPRIMA INDICE

 48,00

Quantità:
Informazioni editoriali

ISBN: 978-88-6434-092-0
SKU: ARTE362
Collana: Arte
Data di pubblicazione: 2014
Pagine: 256

L' Autore
avatar-author
Michele Loffredo, storico e critico d’arte, si è laureato all’Università degli Studi di Napoli in Storia dell’Arte e specializzato all’Università di Siena in Arte Contemporanea. Nei ruoli del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, presso la Soprintendenza B.A.P.S.A.E. di Arezzo, ricopre l’incarico di direttore del Museo Statale di Casa Vasari ed è funzionario di zona per la tutela storico-artistica del territorio del Valdarno e del Casentino. Dal 2002 al 2008 è stato consulente d’arte contemporanea della Regione Toscana per la provincia di Arezzo. Saggista e conferenziere, ha curato numerose mostre e pubblicazioni.
Pubblicazioni di Loffredo Michele
Acquista