Ordina per:
  • img-book

    L’autore sonda la condizione e lo spirito umano quasi in punta di piedi, invitando a riflettere, ad allargare l’orizzonte della mente e dello spirito, a riprendere in mano la propria esistenza, nella ricerca del significato della vita e, in ultima analisi, della felicità. Il percorso seguito è preciso e può essere riassunto in tre verbi: esistere, osare, sperare.
    Il cammino da intraprendere per imparare a conoscerci, a discernere il bene dal male, è per itinerari ignoti, irti di incertezze. L’invito è a «disdire viaggi programmati nell’automatismo delle abitudini per incamminarci lungo sentieri d’autonomia e libertà».
    In questo nostro viaggiare, quando ci imbatteremo nel diverso, in colui che non conosciamo, sarà molto forte la voglia di rimanere sulla propria sponda con il fagotto delle proprie parole, delle proprie idee e non proseguire oltre. Sivelli ci dice invece che dobbiamo trovare il coraggio di lasciare il porto sicuro, di staccarci dalle rive delle abitudini e dei pregiudizi e di salpare per lidi sconosciuti.

    ANTEPRIMA  INDICE


  • img-book

    Discorsi seri e semi-seri di uno psicoterapeuta intorno al tradimento

    Chi è fedele conosce il lato superficiale dell’amore;
    è l’infedele a conoscerne le tragedie
    (Oscar Wilde)

    ANTEPRIMA  INDICE


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi