Hagiographica et Dogmatica Cypria. Estudio sobre el cristinaesimo chipriota del siglo V e VII en la consolidación de la autocefalía (eBook

 22,25

La storia del cristianesimo cipriota inizia con la missione di Barnaba nel I secolo. Tuttavia, questa figura emblematica appare nell’agiografia solo durante il V secolo, quando la chiesa cipriota si trova a custodire la sua autonomia a causa dell’ingerenza  della sede di Antiochia. Lo sviluppo della leggenda dell’apostolo Barnaba e dei suoi discepoli (Eraclide, Mnasone, Rhodone, Aussibio) è intimamente legato alla storia e al destino dell’isola. Il lavoro inizia con una considerazione sulla storiografia cipriota e sulla sua produzione agiografica. Segue uno studio diacronico, sincronico e filologico dei diversi elementi di un ampio corpus. Il risultato di questo movimento identitario trova un punto di convergenza con l’autocefalia da parte dei ciprioti grazie al principio dell’apostolicità delle sedi episcopali.Lo studio fa emergere risultati di primo ordine grazie al dialogo tra il corpus agiografico e apocrifo, con i dibattiti dogmatici e le sfide ecclesiali, dal V secolo all’invasione musulmana (VII secolo).

Disponibile anche in versione a stampa (sotto la scheda del prodotto).

 

 

ANTEPRIMA

INDICE

COD: 5057-1 Categoria:
Edizioni Nerbini
Utilizziamo esclusivamente cookie tecnici per i quali non è previsto il consenso del visitatore.